Android @Googleapplicazioni AndroidiOS @AppleiOS AppsCosa c'è di nuovo

Apple & Google sviluppa la tecnologia di tracciamento dei contatti con COVID-19

Applicazioni IOS e Android per il monitoraggio dei contatti Apple e Google, utilizzando un'API comune

È una delle poche situazioni in cui due grandi aziende rivali finiscono per collaborare per implementare una tecnologia usando a API (Domanda Prointerfaccia di gramming) comune.
Attraverso questa API, gli smartphone utilizzeranno la tecnologia Bluetooth per tracciare i contatti con COVID-19. Con il consenso dell'utente, lo smartphone invierà informazioni mediche a un cloud, incluso il risultato del test del coronavirus.
Queste non sono applicazioni per avvisare le persone in un fileproperso qualcuno risultato positivo, ma su un sistema attraverso il quale possiamo scoprire se siamo stati in contatto o in prola qualità di una persona positiva.

Questa idea di rilevamento dei contatti Apple si Google, è apparso a metà marzo, quando un team di ingegneri di Apple hanno avuto diverse idee per ridurre la diffusione di COVID-19.
La velocità con cui l'idea ha preso forma e ha raggiunto uno stato avanzato di sviluppo è sorprendente. In poche settimane, diverse squadre di Apple, inclusa la divisione Healthcare, la divisione che si occupa di servizi di localizzazione, esperti di crittografia e ingegneri software, ha portato proil progetto originariamente chiamato "Bubble", in una fase molto avanzata.

Alla fine di marzo, a questo proiect si è unito e Google, che sviluppa separatamente qualcosa di simile, nome in codice "Apollo". L'incontro tra il CEO di Google Sundar Pichai e Tim Cook, CEO Apple, ha avviato la collaborazione per lo sviluppo di un'API comune che sarà integrata dal 1 ° maggio 2020 su iOS 14 e Android 11
Questa tecnologia andrà a vantaggio di tutte le istituzioni governative di tutto il mondo che desiderano integrarla nelle applicazioni prohai un sistema per tracciare le persone con COVID-19 e persino avvisare le persone da proximitate.

Va notato che tutti questi dati saranno decentralizzati e mantenuti crittografati. La loro distribuzione ad altri dispositivi verrà effettuata solo con il consenso dell'utente.

tag

Lascia un Commento

Torna a pulsante in alto
Chiudi