Home / ANDROID - GOOGLE / Google ha rilasciato Android P Developer Preview 1 - Notizie e funzionalità

Google ha rilasciato Android P Developer Preview 1 - Notizie e funzionalità

Google ha fatto una tradizione negli ultimi tre anni per rilasciare nella versione di anteprima il futuro sistema operativo Android. Quest'anno è il terzo anno consecutivo Google fornisce agli sviluppatori una versione "Developer Preview" (DP) per la nuova Android.

il nuovo Android P viene fornito con una serie di modifiche e nuove funzionalità delle applicazioni e molte modifiche al sistema di base. Sia a livello di codice che a livello di interfaccia utente. Android P avrà anche un nuovo sistema di notifica e una nuova interfaccia per notifiche, impostazioni e impostazioni e impostazioni rapide.

Anteprima per sviluppatori Android P 1 è dedicato solo agli sviluppatori, dai quali Google raccoglie feedback su come espandere e visualizzare.

Nuove funzionalità per app e sviluppatori su Android P

Con l'ultimo dispositivo Android che avvia dispositivi Android con dimensioni e forme dello schermo uniche, il nuovo Android P cercherà di gestire applicazioni e interfacce per ogni risoluzione e dimensione. Saranno presi in considerazione anche gli smartphone edge-to-edge con smartphone di prim'ordine come l'iPhone X. Questo design comporta una gestione grafica separata della barra superiore.
Le nuove API consentiranno agli sviluppatori di gestire la modalità di visualizzazione dei contenuti.
La riqualificazione e la riprogettazione del sistema di notifica in apicoltura migliorano notevolmente la visibilità e la funzionalità. Nello specifico, le applicazioni possono visualizzare conversazioni, immagini, adesivi e funzioni di risposta intelligente.

Per le immagini, le nuove API consentiranno flussi simultanei da due o più stanze. Un'API molto necessaria, tenendo conto del fatto che le tendenze dei nuovi dispositivi si stanno spostando verso le fotocamere doppie. Questi renderanno possibile la funzione multi-camera per zoom, bokeh e visione stereo.

Per i contenuti multimediali, Android P avrà il supporto HDR VP9 per i video HDR disponibili su YouTube e Play Movies. Compressione HEIF lanciata da mela su iOS e macOS è anche presente nelle nuove API.
Un'altra funzione ti permetterà di posizionarti all'interno con WiFi Round-Trip-Time. Sarà possibile impostare la distanza dal dispositivo al punto di accesso wireless. Router.
Miglioramenti significativi saranno apportati alle API Android P e Neural Network, Autofill, API Open Mobile per pagamenti sicuri e transazioni NFC.

Android P porterà anche cambiamenti significativi nella sicurezza delle applicazioni e nella privacy degli utenti. Non vedremo nessuna applicazione che richieda l'accesso a contatti, microfono o videocamera. Verrà anche implementata una finestra di dialogo per richiedere l'attivazione dell'impronta digitale per accedere alle pagine Web HTTP non crittografate.

Attualmente, Android P DP! è disponibile per dispositivi Pixel, Pixel XL, Pixel 2 e Pixel 2 XL

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

App per dispositivi mobili, esercitazioni e notizie:
htc wallpepr, go.store.ovi.mobi / voce / van / main / n8-00,
rumenoIngleseFranceseTedescoItalianoSpagnoloPortoghesehindidaneseArabicBulgarianCinese (semplificato)Cinese (tradizionale)croatoCecoDutchestoneFinnishgrecoebraicounghereseIndonesianirlandeseGiapponeseKoreanlettonelituanoNorwegianpolaccoRussianserboSlovakslovenoSwedishThaiturcoucrainovietnamita