FacebookCosa c'è di nuovo

Facebook crea partnership con le banche per le nuove funzionalità di Messenger

È un po 'strano ricevere questa notizia in un anno in cui Facebook ha avuto grossi problemi di privacy. Sembra, tuttavia, che si siano spostati rapidamente su questo hop e Facebook ora stia cercando partnership con alcune delle banche statunitensi più importanti.

Ieri Facebook ha chiesto alle banche JP Morgan Chase, Wells Fargo, Citi e Bancorp di fornirle in futuro informazioni finanziarie dettagliate sui loro clienti. Questi includerebbero l'accesso guarda le transazioni con la carta e bilancio dei conti bancari. Tutto questo verrà utilizzato per nuove funzioni di Facebook Messenger, attraverso il quale l'utente può accedere al proprio account di chat diretto. Verranno inoltre aggiunte funzionalità di protezione antifrode dei conti bancari. L'utente avrebbe accesso rapido a Facebook per bloccare il proprio conto bancario o ricevere avvisi non appena lo fossero sospetti di frode contabile.

Sebbene a prima vista sembrerebbe una buona funzione per gli utenti, ci sono voci che dicono che Facebook userebbe questi dati per scopi commerciali. La funzione potrebbe fornire a Facebook informazioni sugli acquisti degli utenti, e sarà molto facile per Facebook pubblicare annunci personalizzati e promuovere i suoi prodotti del Marketplace di Facebook.

È certo che questa funzione è già stata implementata in paesi come Singapore, dove Facebook lavora in partnership con banche locali e fornisce agli utenti funzionalità attraverso la piattaforma Messenger.

Resta da vedere se Facebook sarà in grado di implementare questa funzione in futuro nell'Unione europea. È improbabile.

tag

Lascia un Commento

Torna a pulsante in alto
Vicino